Chiesa di San Francesco

Una chiesa che porta le tracce di secoli di storia cittadina, tra ordini religiosi, soppressioni e rinascite!

Venne costruita dai Frati Francescani nel XVI secolo insieme all’annesso convento, grazie alla donazione di un generoso rapallino, che chiese in cambio la possibilità di essere sepolto nel coro e la celebrazione di ben mille messe l’anno in suffragio dei suoi famigliari. Dopo la soppressione degli ordini religiosi voluta da Napoleone, la chiesa e il complesso, che già ospitava una scuola, passarono ai Padri Somaschi che la officiano dal 1850. L’interno è ricco di opere di artisti di scuola genovese, tra cui il prezioso Battesimo di Gesù di Luca Cambiaso.

Curiosità: Una lapide sepolcrale, all’interno, ricorda il medico rapallino Pompeo Liceti che ebbe ben 24 figli e che fu parente del più noto Fortunio Liceti, medico, filosofo e scienziato  rapallino vissuto nel ‘600.

Ti potrebbero interessare

Oratori

Basilica dei Santi Gervasio e Protasio

Santuario di Montallegro