Dragut e Maggiocco

Un feroce pirata contro un giovane innamorato: la saga di Rapallo, a lieto fine!

Era l’alba del 4 luglio 1549 quando il pirata barbaresco Dragut e la sua flotta assaltarono Rapallo nel tentativo di catturare quanti più abitanti possibili per rivenderli come schiavi o rilasciarli su pagamento di un pesante riscatto. Il giorno fu di devastazione e di lutto e molti furono fatti prigionieri. Si celebra, però, l’impresa eroica di Bartolomeo Maggiocco, giovane rapallino col cuore in fiamme, che, presso la Porta delle Saline, riuscì a strappare ai pirati la sua amata Giulia e a portarla in salvo.

Curiosità: A Maggiocco sono dedicati una via in città e un dipinto esposto nella sala consiliare. In estate si organizza una rievocazione storica dell’assalto.

Ti potrebbero interessare

Merletti

Presepi

Il Corpo Bandistico Città di Rapallo