Ezra Pound

Il mare oltre ai tetti, ma pur sempre il/ mare e il promontorio […]

Così scriveva Ezra Pound, guardando fuori dalla finestra della mansarda di Via Marsala dove visse con la moglie per circa vent’anni. Il “Signor Poeta”, come lo chiamavano affettuosamente gli abitanti di Rapallo, negli Anni Venti, aveva scelto la città come sua residenza dopo aver vissuto a Londra e Parigi. Innumerevoli furono gli amici scrittori, artisti, intellettuali o giovani poeti che negli anni vennero a Rapallo su suo invito.

Curiosità: Tornato a Rapallo dopo l’internamento in un manicomio criminale, dedicherà alla città uno dei suoi ultimi potenti versi. “[…] al Vicolo d’oro/ (Tigullio)/ Ammettere l’errore e tenere al giusto.” 

Ti potrebbero interessare

Ernest Hemingway

Friedrich Nietzsche

Eugenio Montale