Spiagge e baie

“E’ impossibile parlare del paesaggio senza essere un poeta o citarne un altro.” S.Freud

La Spiaggia del Castello, la Baia dei Sogni, le Nagge sono alcuni dei nomi che sentirete dai rapallesi per indicare le “spiagge”. Non aspettatevi, però, ampie distese sabbiose: si tratta di scenografici anfratti rocciosi, minuscoli ritagli di litorale, piccole cale sassose che permettono di raggiungere il mare. Se invece siete alla ricerca di una spiaggia più tradizionale potete scegliere uno degli stabilimenti balneari del centro o dirigervi verso la frazione di S. Michele di Pagana, con le sue tre piccole baie di ciottoli.

Curiosità: Anche Sigmund Freud, il padre della psicoanalisi, rimase affascinato dalla costa rocciosa di Rapallo e la descrisse con entusiasmo in una lettera al fratello!

Ti potrebbero interessare

Diving e snorkeling

Battelli e barche

Piscina naturale